Home arrow News arrow Nella Via Crucis si prega per le vittime della mafia
Nella Via Crucis si prega per le vittime della mafia PDF Stampa E-mail
Condividi
gioved́ 22 marzo 2012
In occasione della Giornata per l'Impegno e la Memoria di "Libera"

I fedeli delle parrocchie di Trapani che domani partecipano alla “Via delle croce e della luce” per le strade del centro storico di Trapani parteciperanno alla Giornata della Memoria e dell’Impegno organizzata in città dal presidio di Libera. Al passaggio da palazzo Cavarretta (dove la processione si snoderà per raggiungere la chiesa di Santa Maria del Gesù dopo la sosta in Cattedrale), i fedeli, i parroci e il vescovo si fermeranno a recitare una preghiera per tutte le vittime della mafia.

Preghiera per le vittime della mafia durante la Via Crucis Cittadina

O Dio Santo e Giusto, che ami il bene e detesti il male ottienici la grazia di seguire i tuoi comandamenti, di vivere sempre nella legalità, di affermare la Verità e di rifuggire dalla menzogna, di rispettare le leggi che regolano la vita sociale, di aborrire la logica del malaffare che nella nostra terra di Sicilia ha il volto della mafia atea e assassina. O Gesù, ti preghiamo per tutte le vittime della mafia, per quanti soffrono a causa della cultura mafiosa che crea servilismo, blocca l’economia, riduce gli spazi del lavoro onesto. Fa di questa nostra terra da dove i giovani fuggono e tutto ha il sapore amaro della sconfitta, una terra ospitale capace di riscatto sociale, di rispetto della persona umana e dei suoi diritti inalienabili. O Gesù benedetto, donaci il coraggio di ribellarci al male. di non assuefarci alle logiche mafiose, di affermare con la nostra vita il primato della giustizia, della legalità, del bene comune e della solidarietà sociale. Splenda anche per questa nostra Città l’Alba di un Nuovo Giorno. O Gesù buono, aiutaci a fare della nostra Trapani una Città Pasquale libera del peso insopportabile e mortale della mafia. Questo nuovo giorno non ci trovi suoi alleati con il silenzio assordante, il compromesso, gli equivoci e la chiusura egoistica nei nostri piccoli interessi. Vogliamo liberarci dall’amplesso mortale della mafia gridando forte in nostro “No” a questa letale mala pianta e il nostro “Si” deciso al Bene. Se questa scelta di vita dovesse significare essere messi all’angolo dai padroni di turno che si nascondono nel mondo della politica, dell’economia e dei poteri forti e non avere spazio per vivere una vita degna, o Gesù, donaci la forza e il coraggio di essere disposti a sacrificare anche la vita sull’esempio delle tante vittime cadute nell’adempimento del loro dovere, vergogna per la mafia, ma eroi da imitare per quanti pongono a fondamento della loro vita i valori supremi della giustizia e della legalità e Testimoni Santi graditi a Dio per tutti noi credenti nel Dio di Gesù Cristo.

+ Francesco Micciché

 
< Prec.   Pros. >
© 2020 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.