Home arrow Anno 2010 arrow Un nuovo assetto per la Curia Vescovile
Un nuovo assetto per la Curia Vescovile PDF Stampa E-mail
Condividi
domenica 16 dicembre 2012
Nascono tre Centri pastorali per migliorare la sinergia tra gli Uffici di Curia

Dal mese dicembre gli Uffici pastorali della Curia Vescovile di Trapani hanno un nuovo assetto. L'Amministratore apostolico, l’arcivescovo Alessandro Plotti, infatti, ha provveduto a costituire tre centri pastorali che raggruppano uffici e servizi diocesani per un lavoro sinergico comune ancora più efficace.

I tre centri saranno coordinati da un sacerdote che curerà il lavoro d’insieme degli Uffici che rientrano nella sua area. I l primo centro – quello per il Culto e la santificazione – sarà diretto da don Alberto Genovese, direttore spirituale del Seminario che da anni si occupa della formazione del clero e dei diaconi. Il secondo centro - per la Catechesi e l’evangelizzazione – sarà guidato da don Alessandro Damiano, vicario giudiziale della Diocesi. Il terzo centro - Promozione della carità e servizi socio-caritativi – sarà diretto da mons. Sergio Librizzi, direttore della Caritas diocesana.

Alla base della scelta c'è il desiderio, condiviso dal consiglio presbiterale della Diocesi e dai direttori degli Uffici di Curia, di un maggior coordinamento e di una pastorale unitaria e d'insieme che si rafforzi anche nelle scelte operative. I tre centri saranno moderati dal vicario generale della Diocesi mons. Liborio Palmeri.

 
< Prec.   Pros. >
© 2023 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.