Home arrow News arrow Ad un mese dalla morte, la Diocesi ricorda mons. Plotti
Ad un mese dalla morte, la Diocesi ricorda mons. Plotti PDF Stampa E-mail
Condividi
mercoled́ 18 novembre 2015
Giovedì 19 Novembre alle ore 19.00 la concelebrazione presieduta dal vescovo Fragnelli
  • Ad un mese dalla scomparsa la Diocesi ricorda Alessandro Plotti, amministratore apostolico dal 2012 al 2013
  •  
  • “Un traghettatore di speranza che ha un onda lunga nel nostro territorio”


  • funerali_plotti.jpg

Ad un mese dalla morte, domani sera 19 novembre, la chiesa trapanese si riunirà in preghiera per ricordare l’arcivescovo Alessandro Plotti, amministratore apostolico della Diocesi dal 2012 al 2013.

Più che un ricordo un grazie al Signore per la testimonianza ecclesiale di paternità, dialogo e fede che l’arcivescovo, emerito della Diocesi di Pisa, ha saputo irradiare col suo ministero pastorale in un momento difficile e delicato della vita della chiesa diocesana: “un traghettatore di speranza che ha un’onda lunga nel nostro territorio”, lo ha definito il vescovo Pietro Maria Fragnelli Alle ore 19.00 si terrà la concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo di Trapani. Seguirà un ricordo con musica e testimonianze con intermezzi musicali all’organo a cura del maestro Nicotra.

Alessandro Plotti, 83 anni, si è spento a Roma lo scorso 19 ottobre. I funerali si sono svolti presso la Cappella dell’ospedale “Gemelli” dell’Università Cattolica di cui l’arcivescovo era stato assistente generale. La salma dell’arcivescovo riposa a Moltrasio, in provincia di Como, nella cappella di famiglia.

“Hai detto tante volte che in vita tua non ti era capitato di aver dato tanti baci e tanti abbracci come nei 17 mesi in cui eri stato a Trapani – ha detto nel suo saluto ai funerali il vescovo di Trapani intervenuto con una delegazione della Diocesi – oggi siamo venuti per restituirti quel bacio e quell’abbraccio”.

Per ricordare l’arcivescovo Alessandro Plotti la Diocesi ha preparato una foto ricordo con le parole-testamento con cui l’amministratore aveva salutato la Diocesi il 24 ottobre del 2013, pochi giorni prima dell’ingresso in diocesi del nuovo vescovo.

 
< Prec.   Pros. >
© 2019 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.