Home arrow dalle Comunità arrow Museo San Rocco: finissage D'Aĺa
Museo San Rocco: finissage D'Aĺa PDF Stampa E-mail
Condividi
venerd́ 08 gennaio 2016
Sabato 9 gennaio alle ore 18.30 

Numero idoneo di profeti minori: l’installazione di Roberto D’Alia

Una mostra che lascia una domanda amara sul ruolo sociale che indossiamo, tema tragico della sicilianità

“Ci auguriamo che i visitatori sappiano togliersi la giacca di ogni ipocrisia, a costo di patire il freddo dell’incomprensione”

FINISSAGE SABATO 9 GENNAIO ORE 18.30

Sabato prossimo 9 gennaio alle ore 18.30 presso il Museo “San Rocco” a Trapani si conclude la mostra “Numero idoneo di profeti minori” di Paolo Roberto D’Alia, una grande e originale installazione, un microcosmo umano attraverso le vestigia di abiti ( precisamente giacche) poste come installazioni in dialogo tra loro mediante un sistema di carrucole che al movimento di una provoca quello opposto delle altre. Ogni gruppo di giacche, com’è proprio dell’abito, si fa portatore di un ruolo, di una funzione precisa dentro i meccanismi sociali che vengono rappresentati, evocando l’omologazione sociale in cui il bilanciamento dei ruoli si gioca sempre all’interno dello stesso cerchio, da cui si può solo o restare esclusi o rimanere intrappolati. “Così l’uscita silenziosa dalla mostra lascia una domanda amarognola su se stessi, sul ruolo sociale che ognuno di noi gioca, chiuso in se stesso, senza testa e senza gambe e il cuore intrappolato nelle cuciture della maschera sociale assunta – afferma mons. Liborio Palmeri, delegato vescovile per la cultura, le arti e la ricerca – Tema tragico della sicilianità che tanto più viene esplorato tanto più denuncia un tratto intrinseco della società siciliana fatta di apparenze, solitudini, di risentimenti sociali, tutti bene abbottonati, a volte pronti ad esplodere ma il più delle volte messi nel cerchio anonimo di chi deve fare solo da trincea a quelli che non devono entrare o deve intrappolare quelli che sono riusciti ad entrare. Ci auguriamo che i visitatori sappiano togliersi la giacca di ogni ipocrisia, a costo di patire il freddo dell’incomprensione”. I visitatori che parteciperanno al Finissage riceveranno il catalogo della mostra. Lo spazio espositivo del Centro San Rocco, aperto un anno fa al pubblico, ha intrapreso un serio confronto con le espressioni dell'arte contemporanea favorendo la sperimentazione dei giovani e l'approfondimento di artisti già affermati. La peculiarità del luogo (chiesa fino all'Ottocento, poi Poste Provinciali, poi, dopo il bombardamento bellico, Ufficio di igiene e profilassi; quindi Centro per la ricerca, le arti e il dialogo culturale) si presta, infatti, ad un ruolo originale che, al di fuori del sistema dell'arte (ma in profondo dialogo con esso), impegni gli artisti ad uno sviluppo della propria vicenda intellettuale ed artistica. NUMERO IDONEO DI PROFETI MINORI mostra di Paolo Roberto D'Alìa Museo DiART SAN ROCCO Finissage Info: Paolo Roberto D’Alia – Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - 329 0998707

 
< Prec.   Pros. >
© 2021 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.