Home arrow News arrow Raccolti 30mila euro per i terremotati
Raccolti 30mila euro per i terremotati PDF Stampa E-mail
Condividi
gioved́ 13 ottobre 2016
Dopo la colletta straordinaria indetta dalla CEI il 18 settembre scorso 

L’economo della Diocesi, don Franco Vivona, ha effettuato questa mattina il bonifico con i proventi della raccolta straordinaria per le popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia. Si tratta di 30mila euro che sono stati versati a Caritas Italiana.

La colletta, indetta dalla Conferenza Episcopale italiana in tutte le diocesi per domenica 18 settembre, come segno di condivisione e di partecipazione di tutti ai bisogni concreti delle popolazioni colpite, era stata condivisa e promossa in Diocesi dal vescovo Pietro Maria Fragnelli.

La presidenza CEI aveva stanziato nell’immediato un milione di euro dai fondi dell’otto per mille mentre Caritas Italiana, dal canto suo, in attesa di concordare interventi più organici anche a medio e lungo termine, ha reso immediatamente disponibili 100 mila euro per ciascuna delle due Diocesi mentre le delegazioni di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo-Molise sono operative nei rispettivi territori. Diverse Caritas diocesane, e dall’estero molte Caritas nazionali, oltre a messaggi di solidarietà, hanno disposto aiuti finanziari tangibili per le popolazioni delle province di Rieti, Ascoli Piceno, di Perugia e di Fermo.

Lunedì scorso inoltre la Presidenza della Cei ha comunicato di avere stanziato un milione di euro – provenienti dai fondi dell’8xmille – per dare assistenza alle centinaia di migliaia di persone rimaste senza casa e viveri ad Haiti, in seguito al passaggio dell'uragano Matthew.

 Per ulteriori info visitare il sito della CEI www.chiesacattolica.it o quello di Caritas Italiana www.caritas.it  

 
< Prec.   Pros. >
© 2019 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.