Home arrow News arrow S chiude il Giubileo della Misericordia
S chiude il Giubileo della Misericordia PDF Stampa E-mail
Condividi
sabato 05 novembre 2016
Sabato 12 novembre la celebrazione diocesana in Cattedrale 

Si chiude l’Anno Santo straordinario della Misericordia: sabato 12 il rito di chiusura in Cattedrale con il vescovo

Tre tappe di preparazione con gli anziani, i detenuti e le clarisse nei solchi fecondi ed accoglienti della vita che si apre alla ricerca dell’assoluto come nelle periferie della vita spesso dimenticate.

Domani con una messa di ringraziamento si chiude l’Anno Giubilare nelle altre chiese giubilari della Diocesi

chiusura_giubileo_per_sito.jpg 

Sabato 12 novembre si chiude l’Anno Santo della Misericordia con una solenne concelebrazione presso la Cattedrale “San Lorenzo”. Il rito si svolgerà in tre momenti, “riti esplicativi” – afferma il vescovo Pietro Maria Fragnelli – della celebrazione finale. La chiusura del Giubileo infatti avverrà con alcune tappe di preparazione: lunedì prossimo 7 novembre il primo momento con gli anziani della Pia Opera “Rosa Serraino Vulpitta” di Trapani (inizio ore 15.30); il secondo martedì 8 novembre ad Alcamo presso il Monastero delle clarisse “Santa Chiara” (ore 18 celebrazione del Vespro nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano) e infine venerdì 11 novembre presso il Carcere “San Giuliano” dove si era svolta la prima tappa giubilare dopo l’apertura della “Porta Santa” in Cattedrale (papa Francesco infatti ha indicato la soglia di ogni cella come “Porta Santa”). Tre tappe che intendono richiamare i temi e i gesti che hanno segnato l’esperienza di questo Anno Santo straordinario, il primo nella storia che si è svolto in tutte le chiese del mondo: nei solchi fecondi ed accoglienti della vita che si apre alla ricerca dell’assoluto come nelle periferie della vita spesso dimenticate.

Sabato infine la comunità diocesana si riunirà con il vescovo per il rito della Chiusura dell’Anno Santo che avrà inizio alle ore 19.Tutte le parrocchie resteranno chiuse nel pomeriggio e non ci saranno Sante Messe vespertine nelle chiese della Diocesi.

Domani, domenica 5 novembre in tutte le Chiese giubilari della Diocesi ( Santuario della Madonna di Trapani, Santuario della Madonna dei Miracoli ad Alcamo, Chiesa Madre di Alcamo, Santuario del Giubino di Calatafimi, Chiesa Madre di Castellammare del Golfo, Santuario della Madonna di Custonaci, Santuario di Maria Santissima della Misericordia a Valderice, Chiesa di San Pietro ad Erice) si terrà una Santa Messa di ringraziamento con il canto finale del “Magnificat” quale espressione di gratitudine per l’anno trascorso.

 
< Prec.   Pros. >
© 2019 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.