Home arrow La patrona delle Missioni
La patrona delle missioni
Condividi
venerdì 01 ottobre 2021

1 Ottobre -  Santa Teresa di Gesù Bambino - Patrona delle Missioni

santa Teresina Gesu bambinoIl 14 dicembre del 1927 Pio XI proclamò Santa Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo patrona delle missioni. Proprio lei, una carmelitana che consumò la sua breve e fragile vita - morì a soli 24 anni - tra le mura del Carmelo di Lisieux, all'apparenza così lontana dalle fatiche e dai problemi  «delle terre di missione».

Teresa di Lisieux racconta il suo desiderio di essere missionaria.  "Vorrei essere missionaria, non soltanto per qualche anno, vorrei esserlo stata fin dalla creazione del mondo, ed esserlo fino alla consumazione dei secoli", scrive Teresa nel suo diario. Quale è per Teresa il fine di ogni sollecitudine apostolica?

«La scoperta che la stessa opera apostolica è opera di Cristo. La sorgente di ogni missionarietà umana è la missionarietà stessa dell'amore di Dio Padre, il suo venire incontro agli uomini per salvare tutti i suoi figli».

Papa Francesco ripete sempre che la Chiesa cresce non per proselitismo, ma per attrattiva. Una dinamica richiamata di continuo anche da Teresa di Lisieux. L'apostolo, il missionario, è colui che può attirare altri a Cristo solo perché lui è a sua volta attirato. Solo perché attraverso di lui si esercita la attrattiva di Cristo.

«In Teresa l'opera apostolica passa sempre attraverso i gesti concreti della carità fraterna. Lei ripete che "la carità fraterna è tutto sulla terra. Si ama Dio nella misura in cui la si pratica". E questo perché ogni gesto di carità è un gesto operato da Cristo stesso. "Lo sento, quando sono caritatevole" riconosce Teresina "è Gesù solo che agisce in me"».

 
© 2021 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.