Home arrow Anno 2006 arrow La chiesa trapanese vicina al Santo Padre
La chiesa trapanese vicina al Santo Padre PDF Stampa E-mail
Condividi
gioved́ 31 marzo 2005
La comunità diocesana in preghiera.Il messaggio del vescovo
La comunità diocesana di Trapani è in preghiera per salute del Papa Giovanni Paolo II. Il vescovo Francesco Miccichè ha invitato alla preghiera.

“Davanti al mistero della morte più che il clamore serve il silenzio e, per il cristiano, la preghiera - dice il vescovo - Come cattolici ci sentiamo spiritualmente vicini al letto di questo caro papa-papà che con la sua vita, la sua testimonianza ed il suo servizio ci ha insegnato ad amare Gesù, la Chiesa e tutti gli uomini con un’intensità che solo un cuore di bambino e di poeta come il suo riesce ad esprimere. Questa chiesa di Trapani sente la solennità di quest’ora come una luce che si apre sul mondo e ripete con forza il suo credo nella Pasqua senza fine della vita Eterna”.

Oggi alle ore 15.30 il vescovo celebrerà la santa messa con i detenuti della casa circondariale di Trapani invitando alla preghiera per il Santo Padre. Animerà la celebrazione la comunità delle beatitudini.

Domani si pregherà per il Santo Padre anche in occasione dell’ordinazione di tre nuovi sacerdoti che si terrà alle ore 19 in cattedrale.

Stasera un momento di preghiera per il papa si terrà presso il santuario di S. Anna in contrada Difali ad Erice.

Questa sera la comunità ecclesiale di Castellammare del Golfo si riunisce in preghiera per il Papa.
Alle ore 20.30 verrà celebrata la S.Messa nella parrocchia di San Giuseppe. Seguirà l’adorazione eucaristica continuata.
 
< Prec.   Pros. >
© 2020 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.