Home arrow Anno 2006 arrow Bellezza, cultura e fede: il Crocifisso di Michelangelo a Trapani un evento provvidenziale
Bellezza, cultura e fede: il Crocifisso di Michelangelo a Trapani un evento provvidenziale PDF Stampa E-mail
Condividi
sabato 14 febbraio 2009
Concluso il sopralluogo della delegazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali presso la chiesa di Sant'Agostino

Non solo un evento di rilevanza storico-artistico ma un percorso anche religioso che esprime la complessità della cultura italiana in cui arte e fede s’intrecciano. E’ questo in sintesi il parere espresso da Roberto Cecchi, direttore generale per i beni architettonici, storico-artistici ed etnoantropologici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali a conclusione del sopralluogo presso le sedi che ospiteranno l’esposizione “Fulget Crucis Mysterium” e in particolare nella Chiesa di Sant’Agostino dove sono in corso i lavori di allestimento del percorso che avrà al centro il Crocifisso Ritrovato di Michelangelo ( a Trapani dal 6 al 20 Marzo prossimi).

img_5236_30.jpg

La delegazione del ministero e del nucleo tutela dei carabinieri ha visitato questa mattina la Chiesa del Purgatorio, sede dei 20 gruppi dei “misteri”, la Chiesa di Sant’Agostino, la Chiesa del Collegio e quella di San Domenico che ospita il famoso “Crocifisso miracoloso”.

img_5255_30.jpg

“Siamo stati confortati dalla delegazione ministeriale sulla bontà del lavoro portato avanti. – ha affermato il vescovo Francesco Micciché – Tutto questo per noi ha una valenza culturale ma anche religiosa e pastorale. Risulta provvidenziale infatti la coincidenza con l’anno pastorale che la nostra Chiesa sta dedicando alla “carità nella-della cultura” e cultura non è qualcosa di ‘altro’ rispetto alla vita. La cultura è vita e quest’esposizione, in un certo senso, vuole essere un input a pensare alla vita, con tutti i suoi drammi ma anche le sue gioie e speranze, come valore da riscoprire in un tempo in cui all’orizzonte si addensano nubi oscure. La bellezza che l’arte esprime ben si coniuga con il percorso quaresimale che è un invito per tutti i credenti a vivere una purificazione interiore, liberandoci dalle zavorre che appesantiscono il nostro spirito per librarci in alto verso la riscoperta dei grandi valori perenni delle bene ma anche della solidarietà, della giustizia, della pace”.

img_5239_30.jpg

 
< Prec.   Pros. >
© 2020 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.