Home arrow Anno 2006 arrow Fulget Crucis Mysterium: continua il percorso espositivo
Fulget Crucis Mysterium: continua il percorso espositivo PDF Stampa E-mail
Condividi
venerd́ 27 marzo 2009
Oltre 34mila visitatori al 21 Marzo. Gli appuntamenti da sabato 28 marzo a sabato 4 aprile

Prosegue il programma culturale che anima il centro storico di Trapani nell’ambito del percorso artistico-culturale sull’iconografia della Croce “Fulget Crucis Mysterium” organizzato dalla Diocesi di Trapani.

Domani, sabato 28 Marzo con inizio alle ore 17.30 nella Chiesa del Collegio dei Gesuiti si terrà una lectio su “Il Mysterium Crucis nell’arte trapanese dal XIV al XVIII secolo” a cura di Giovanni Travagliato e Maurizio Vitella. I relatori approfondiranno il tema del Cristo in croce, presentato nella mostra allestita nella chiesa di Sant’Agostino, manifestazione espositiva realizzata per accogliere il Crocifisso attribuito a Michelangelo Buonarroti. Saranno presentate alcune diapositive di opere che documentano il Mysterium Crucis nella produzione artistica trapanese, inserita nel più ampio panorama storico e artistico siciliano. L’occasione è anche momento di riflessione sul dibattito critico che ha suggestionato in ogni tempo gli autori di prestigiose opere rappresentanti il Crocifisso.

Martedì prossimo 31 Marzo sempre nella chiesa del Collegio dei Gesuiti con inizio alle ore 18.00 si terrà la proiezione del film di Mel Gibson “The passion” (2003).

Giovedì 2 Aprile la preghiera con la “via Crucis, via Lucis” itinerante nelle chiese del centro storico.

Venerdì la "scinnuta" nella Chiesa delle Anime Sante del Purgatorio.

 Sabato 4 Aprile una lauda spirituale a cura delle Corali “Real Duomo” di Erice e “Jacopone da Todi” di Alcamo nella Chiesa del Collegio.

Dopo la partenza del Crocifisso attribuito a Michelangelo (oltre 34mila visitatori alle ore 24 di sabato 21 Marzo) il percorso artistico-culturale di Fulget Crucis Mysterium con i luoghi della devozione popolare ( Chiesa del Purgatorio e Chiesa di San Domenico), il cantiere di restauro e soprattutto le due mostre – quella sull’iconografia del croce nell’arte trapanese nella Chiesa di Sant’Agostino ed “Across the cross” dove artisti contemporanei di diversi paesi si cimentano col tema del crocifisso nella Chiesa di Sant’Alberto – continua ad essere meta di centinaia di visitatori.

 
< Prec.   Pros. >
© 2020 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.