Stazioni Quaresimali con i "misteri" di Trapani
Condividi
giovedý 26 febbraio 2004
Ogni venerdì di quaresima fino al 26 Marzo
Anche quest’anno le parrocchie di Trapani vivranno alcuni momenti importanti del tempo liturgico “forte” della Quaresima in sintonia con le celebrazioni, le tradizionali “scinnute”, che si tengono nei venerdì di Quaresima nella chiesa del Purgatorio in preparazione alla processione dei “misteri” del venerdì santo.
Si tratta delle cosiddette “Stazioni Quaresimali” che si terranno ogni venerdì, a partire da domani con partenza alle ore 17.45 dalla chiesa di San Domenico e arrivo alle ore 18.30 nella chiesa del Purgatorio dove i fedeli delle parrocchie reciteranno il rosario e celebreranno la S. Messa presieduta dal vescovo insieme ai ceti coinvolti nelle “scinnute”.
A compiere il pellegrinaggio della prima stazione quaresimale domani 27 Febbraio saranno le parrocchie della Terza Interparrocchialità e cioè il Santuario Maria SS. Annunziata, le parrocchie Santissimo Salvatore e Sant’Alberto.
Venerdì 5 Marzo saranno coinvolte le parrocchie del Sacro Cuore, Salesiani, Santa Teresa e Nostra Signora di Lourdes.
Venerdì 12 Marzo le parrocchie del centro storico: Cattedrale San Lorenzo, San Pietro, San Nicola e San Francesco d’Assisi.
Venerdì 19 Marzo le parrocchie di Cristo Re, San Michele, Nostra Signora di Fatima e San Giovanni.
Venerdì 26 Marzo le parrocchie San Giuseppe, San Paolo, Nostra Signora di Loreto.
In occasione dell’ultima “scinnuta”, quella della Madonna Addolorata, venerdì 2 Aprile, inoltre si terrà una via crucis cittadina di tutte le parrocchie che attraverserà il centro storico con partenza dalla chiesa di San Pietro.
L’iniziativa delle “stazioni quaresimali” e della “via crucis cittadina con i misteri” è voluta fortemente dal vescovo Francesco Micciché per favorire una maggiore comprensione da parte della comunità ecclesiale dell’autentico valore religioso e pedagogico dei “misteri”.