Agesci dopo l'incendio su Monte Inici
Condividi
mercoledý 18 luglio 2012
Il vasto incendio che ha interessato Monte Inici e il Bosco della Vaccheria a Castellammare del Golfo segna una ferita gravissima al patrimonio boschivo della nostra provincia. Per gli scout che da sempre hanno utilizzato questo polmone verde si è creato un vuoto incolmabile. In questo luogo si sono svolti tantissimi campi con la partecipazione di tante generazioni che hanno vissuto l’esperienza dello scautismo. La rabbia è tanta per quello che è accaduto e la normalità, quasi il disinteresse diffuso, con cui vengono apprese notizie di tal genere, fa apparire che tutto rientri nella normalità. Il Comitato di Zona dell’Agesci, a nome dei gruppi scout di Trapani, Castellammare, Paceco e Alcamo, per propria cultura e motivazione educativa, non puo' tacere di fronte a tali danni che ricadono, di fatto, su tutta la collettività. L’Agesci auspica che gli organi preposti facciano chiarezza su quanto accaduto e che i colpevoli vengano assicurati alla giustizia. Don Sebastiano Adamo, Caterina Bonanno e Vincenzo Pipitone. AGESCI Comitato di Zona Elimi – Diocesi di Trapani