Home arrow News arrow Don Genovese vicario generale
Don Genovese vicario generale PDF Stampa E-mail
Condividi
gioved́ 16 luglio 2020
Il vescovo ha nominato il nuovo vicario generale e il vicario giudiziale 

Nuovo vicario generale: il vescovo nomina don Alberto Genovese.

Nominato anche il nuovo vicario giudiziale, è don Fabio Angileri.

Il vescovo annuncerà altre nomine nella solennità della Madonna di Trapani, patrona della Diocesi

 

Don Alberto Genovese, trapanese, 60 anni, fino ad oggi parroco della parrocchia “Nostra Signora di Lourdes” a Trapani, è il nuovo vicario generale. La nomina è stata resa nota questa mattina dal vescovo Pietro Maria Fragnelli nella festa della Madonna del Carmine. “Carissimi, carissime – scrive il vescovo in una lettera alla diocesi - nel giorno in cui celebriamo la memoria liturgica della Vergine Maria del Monte Carmelo, affido a Lei le prime nomine, le più urgenti per i prossimi cinque anni: riguardano il Vicario Generale, don Alberto GENOVESE, e il Vicario Giudiziale, don Fabio ANGILERI.

Nel lungo cammino di discernimento ho pregato e fatto pregare, mentre mi confrontavo con i Consultori, con i presbiteri incontrati singolarmente o a gruppi e con alcuni fratelli e sorelle del nostro laicato. Tutti – anziani e giovani - sono stati preziosi per definire le caratteristiche del servizio, specie del Vicario Generale. A lui si chiede di aiutare il Vescovo nell’attenzione personalizzata ai sacerdoti, specie avanti negli anni, e nella collaborazione convinta con i laici cristiani e con il mondo civile e istituzionale; un presbitero capace di comunione e di coordinamento del lavoro della Curia, aperta con coerenza ed efficienza verso la gente; un sacerdote che aiuti nella fase conclusiva della visita pastorale e nelle scelte evangeliche di nuova missionarietà (Evangelii gaudium) nel contesto multietnico in cui siamo entrati da tempo; un uomo di preghiera e di discernimento, attento alla dimensione vocazionale di seminaristi, di aspiranti alla vita consacrata maschile e femminile, di giovani desiderosi di costruire autentiche famiglie cristiane; un presbitero che stimoli la pastorale familiare sulle vie del contrasto alle forme di povertà vecchie e nuove attingendo luce da rinnovate esperienze liturgiche, catechetiche e culturali.

don_alberto_genovese__foto_pollari.jpg

In questo contesto si colloca anche la tempestiva nomina del Vicario Giudiziale. E’ don Fabio Angileri, alcamese di 37 anni, parroco nella Chiesa di Nostra Signora di Loreto.

Gli altri incarichi – aggiunge mons. Fragnelli nella sua lettera - saranno resi noti nel giorno della festa della Madonna di Trapani. Chiedo a tutti l’accompagnamento della preghiera e la collaborazione leale: con la grazia dello Spirito e con il vostro aiuto questi fratelli lavoreranno nella vigna del Signore con fiducia e realismo. Maria, “amabile Madre”, e sant’Alberto di Trapani ci sosterranno tutti”.

 
< Prec.   Pros. >
© 2020 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.