Home arrow Anno 2010 arrow Veglia pasquale: sei adulti ricevono il battesimo
Veglia pasquale: sei adulti ricevono il battesimo PDF Stampa E-mail
Condividi
sabato 19 aprile 2014
La grande veglia pasquale inizia in cattedrale alle ore 22.30 e sarà presieduta dal vescovo Fragnelli

Conclusa la processione dei Misteri,  il sabato santo con inizio alle ore 22.30, nella Cattedrale “San Lorenzo il vescovo Pietro Maria Fragnelli presiederà La solenne Veglia Pasquale . E’ la madre di tutte le veglie; essa si colloca al cuore dell’Anno liturgico, al centro di ogni celebrazione. Nel cuore della notte i cristiani celebrano la vera pasqua, la liberazione dalla schiavitù del peccato e della morte.

La liturgia prevede:

Il Lucernale con la benedizione del Fuoco Nuovo, l’accensione del Cero pasquale che rimarrà acceso per 50 giorni, l’accensione delle candele dei fedeli e di tutta la chiesa,

il canto dell’Exsultet, l’antico inno attribuito a sant’Ambrogio e che proclama la felix culpa di Adamo e inneggia a Cristo, centro del cosmo e della storia, che, con la sua luce serena, sconfigge le tenebre della mondo.

La liturgia della Parola che ripercorre la storia della salvezza, dalla Creazione fino alla risurrezione del Cristo. La notte di Pasqua è la notte dei battesimi: sin dai primi secoli la chiesa celebra la notte di pasqua il sacramento del battesimo.

Sei giovani riceveranno il battesimo e gli altri sacramenti dell’iniziazione cristiana (Cresima e prima comunione). E’ sempre un momento molto toccante quando gli adulti “scelgono” di diventare cristiani. I sei giovani hanno svolto un periodo di preparazione durato due anni.

 
< Prec.   Pros. >
© 2023 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.