Home arrow Anno 2004 arrow Giornata comunicazioni: misericordia e informazione
Giornata comunicazioni: misericordia e informazione PDF Stampa E-mail
Condividi
venerd́ 06 maggio 2016
Domenica 8 Maggio incontro dei giornalisti con il vescovo per la Giornata Mondiale per le Comunicazioni Sociali

L’umanesimo della concretezza: informazione e misericordia oggi

Incontro con il vescovo Fragnelli in occasione della Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali

Misericordia (Valderice) domenica 8 maggio 2016

gmcs_per_sito.jpg 

Un umanesimo della concretezza che sappia contribuire attraverso la buona comunicazione alla costruzione del bene comune. Una sfida per il mondo dell’informazione che in epoca di forti polarizzazioni deve riscoprire il suo ruolo positivo di apertura e di dialogo per eliminare ogni forma di chiusura e di isterilimento, consapevole del servizio e della dignità del giornalismo. Di questo si parlerà domenica prossima 8 Maggio a Misericordia (Valderice, Trapani) nel corso di un incontro in occasione della 50^ Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali che in questo Anno Santo straordinario ha per tema “Comunicazione e misericordia, un incontro fecondo”.

L’incontro – evento formativo accreditato dall’Ordine dei Giornalisti – si terrà a partire dalle ore 16.00 presso il Santuario di Misericordia a Valderice , l’unico in Diocesi intitolato a Maria madre di Misericordia e in cui è stata aperta una “Porta Santa” e sarà tenuto dal vescovo Pietro Maria Fragnelli.

Alcune brevi testimonianze racconteranno piccole esperienze di “umanesimo concreto” e l’impegno a promuovere il bene sociale e una cittadinanza consapevole. Saranno presenti la giornalista Ornella Fulco che insieme alla psicoterapeuta Fabrizia Sala tiene un laboratorio di lettura e scrittura per i detenuti della casa circondariale “San Giuliano”; Gino Gandolfo, coordinatore della campagna regionale “Mettiamoci in gioco” contro il gioco d’azzardo, campagna a cui hanno aderito anche alcune testate locali e suor Maria Goretti, fondatrice della fraternità “Servi di Gesù povero” che si occupa dei più poveri a Trapani e che da alcuni mesi ha aperto una nuova comunità proprio a Misericordia, accanto al Santuario.

 
< Prec.   Pros. >
© 2019 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.