Home arrow News arrow S.Messa a Makari dopo gli incendi
S.Messa a Makari dopo gli incendi PDF Stampa E-mail
Condividi
gioved́ 09 agosto 2012
Domenica 12 agosto l'Amministratore celebra con la comunità di Makari Domenica prossima 12 Agosto alle ore 09.00 l’arcivescovo Alessandro Plotti celebrerà l’eucaristia della domenica con la comunità di Makari, uno dei centri molto provati nei giorni scorsi dai roghi che hanno distrutto vaste aree del territorio trapanese, compresa la bellissima macchia mediterranea del Riserva naturale dello Zingaro. “Con questo gesto molto semplice e forse inadeguato intendo pregare perché questo flagello che attenta l’equilibro geo-sociale della nostra Diocesi sia debellato soprattutto nelle sue conseguenze più deleterie e si possano finalmente individuare le cause e le intenzioni di chi si serve di questo pericoloso e devastante strumento per ottenere qualche profitto e che spesso, di questi tempi, si ripete con sempre maggiore virulenza e determinazione. Gli incendi che si sono verificati nei giorni scorsi hanno creato paura, apprensione e deplorazione tra la popolazione. Molti si chiedono chi c’è dietro questi roghi. E’ soltanto qualche mente malata che si diverte a distruggere violentemente il patrimonio naturale di questo territorio così affascinante e armonico, o c’è dell’altro? Non sono mancate lamentale e forti proteste per l’inadeguatezza degli interventi e per la sopravvivenza di tante abitazioni. Compito della chiesa è quello di restare vicina a queste popolazioni che hanno temuto per la loro incolumità. Mi permetto d’invocare da parte delle strutture di protezione civile maggiore coordinamento e più solerte tempestività affinchè si possa assicurare alla nostra gente e ai numerosi turisti una più tranquilla convivenza”.
 
< Prec.   Pros. >
© 2020 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.