Home arrow Anno 2008 arrow I laici e la lettera a Diogneto
I laici e la lettera a Diogneto PDF Stampa E-mail
Condividi
mercoled́ 17 marzo 2010
Ritiro di quaresima per la Consulta delle Aggregazioni Laicali

Domenica prossima 21 Marzo i responsabili dei movimenti, delle associazioni e dei gruppi ecclesiali della Diocesi di Trapani si riuniranno per un ritiro presso il Santuario di città della Madonna del Giubino a Calatafimi-Segesta. Il tema dell’incontro sarà la lettera a Diogneto, un testo cristiano del II secolo di autore anonimo che delinea in maniera straordinaria l’essere dei cristiani nella società.

Proprio ieri parlando delle aggregazioni laicali nella Chiesa il Segretario della CEI ha affermato: “Tutto attorno a noi parla di bisogno di nuovi percorsi, condizioni, possibilità di far crescere persone, persone vere, padri e madri, figli e fratelli, adulti e giovani”, ha affermato il segretario generale della Cei, secondo il quale “le aggregazioni ecclesiali hanno l’opportunità irripetibile di diventare palestre di crescita e di formazione di persone vere”. Solo a partire da questa consapevolezza, ha concluso mons. Crociata, “possono nascere nuove generazioni di persone e di aggregazioni ecclesiali capaci di ridare un volto umano al mondo che ci circonda e che appare così spesso disumano e disumanizzato”.

Diocesi di Trapani

Ufficio Diocesano per il Laicato - Consulta delle Aggregazioni Laicali

 RITIRO DI QUARESIMA - CONSULTA AA- LL.

Domenica 21 Marzo 2010 Santuario di città Madonna del Giubino - Calatafimi Segesta

La lettera a Diogneto nel mondo ma non del mondo La "duplice" cittadinanza del cristiano

15:30: Arrivi e accoglienza

16:00: Lectio comunitaria 16:30: Meditatio... Oratio 1

8:00: Celebrazione Eucaristica (Chiesa di San Michele)

 
< Prec.   Pros. >
© 2022 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.