Home arrow Il saluto del vescovo
Fly for Peace - il saluto del vescovo
Condividi
venerd́ 11 luglio 2014

La via della pace

Messaggio del Vescovo per "Fly for peace"


img_2892.jpg Carissimi,

              sono lieto di dare il mio più cordiale benvenuto a voi visitatori, relatori e ospiti di Fly for Peace - edizione 2014. Come Vescovo di Trapani, vi dico grazie e vi auguro un piacevole soggiorno. Sono certo che la vostra presenza ci aiuterà a declinare meglio - proprio nella nostra Sicilia - l'impegno per il "dialogo sociale che promuove la pace", come insegna Papa Francesco. Dialogo tra i cittadini e le istituzioni culturali e sociali, ecclesiali e di volontariato, politiche ed economiche. Con voi vogliamo "volare per la pace", abbracciando idealmente tutte le popolazioni che si affacciano sul Mediterraneo. Sono i protagonisti della tessitura quotidiana della pace, che vivono fianco a fianco, con gioie e dolori, timori e speranze.

  Fly for Peace ha fatto proprio l'invito di Papa Francesco a "privilegiare il dialogo come forma d'incontro", sia nella continua ricerca di consensi e accordi, sia nella promozione di "una società giusta, capace di memoria e senza esclusioni". Le iniziative proposte nei giorni 19-20 luglio - maturate nel solco dello spirito francescano di Assisi - si rivolgono non a "una classe, una frazione, un gruppo, un'élite", ma all'autore principale, al soggetto storico dell'autentico processo di pace, che è "la gente e la sua cultura" (Evangelii gaudium, 239). Fly for Peace si fa interprete di "un sentimento collettivo" di pacifica convivenza tra Nord e Sud, Est ed Ovest.

              La vostra presenza ci stimola a scoprire la "via della pace" (cfr. Luca 19,42), che passa attraverso l'accoglienza dei profeti della pace, quelli che Dio manda al mondo in ogni epoca. La sapienza dei popoli e la lungimiranza del Vangelo ci invitano a prevenire le vie dell'odio, educando le nostre città - a partire da Assisi, Trapani, Erice - ad accogliere i profeti della pace. Essi sono importanti per tutti gli uomini di buona volontà. Per i cristiani essi sono anche precursori, che aprono all'incontro con Cristo, la pace in persona (cfr. Efesini 2,14).

            Assicuro la preghiera e la collaborazione di tutta la nostra comunità diocesana e auspico un percorso che ci porti verso una fraternità effettiva e costruttiva. Buona permanenza tra noi!

Trapani, 7 luglio 2014

  + Pietro Maria Fragnelli
Vescovo di Trapani

 
© 2018 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.