Home arrow sentire la vocazione
PDF Stampa E-mail
Condividi

 

Come hai fatto a “sentire” la vocazione?


foto_sr_francesca_omvf.jpg La voce del Signore che chiama non va affatto attesa come se dovesse giungere all'orecchio in qualche modo straordinario. Essa va piuttosto riconosciuta ed esaminata attraverso quei segni di cui Dio si serve ogni giorno, per far capire il suo progetto di vita su ciascuno di noi. Ogni vocazione è fortemente personale e dovendo raccontare brevemente la mia, dico subito che sono una suora Oblata di M.V. di Fatima. La mia vocazione è nata e cresciuta nella quotidianità di una vita vissuta come tutte le giovani donne; una vita fatta di incontri, di studio, di lavoro, di vita parrocchiale, di fatiche, di sogni… Nonostante il mo entusiasmo e la gioia di fare tante cose, ad un certo punto l’insoddisfazione ha preso piede nel mio cuore ed ho iniziato un vero cammino di discernimento fatto di ascolto di me stessa, della Parola di Dio, di preghiera, di confronto con il sacerdote nella confessione e di amichevole dialogo con una suora, oggi mia consorella.

Suor Francesca della Comunità delle Suore Oblate di Maria di Fatima  

 
© 2018 Diocesi di Trapani
Progetto e Contenuti a cura dell'Ufficio Diocesano per le comunicazioni Sociali
Grafica MOOD comunicazione e design
Hosting, personalizzazione, template e gestione di ASSO Informatica Snc su Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.